Home   Albo pretorioAmministrazione TrasparenteIl comuneServizi On lineComunichiamoConosci la città


Servizio "Politiche Sociali"

Ufficio “Politiche sociali”

-        Coordinamento attività di programmazione e progettazione

-        Concessione contributi ad enti o associazioni

-        Prevenzione e contrasto dell’esclusione sociale

-        Rapporti con l’autorità giudiziaria

-        Affido e Adozioni nazionali ed internazionali

-        Interventi a sostegno del nucleo familiare e del minore

-        Concessione contributi straordinari, continuativi, monetari o altro

-        Contrassegno invalidi

-        Realizzazione dei sistemi di formazione, monitoraggio ed informazione e cura del sistema di selezione e gestione dei volontari

-        Servizio di accoglienza e di informazione con funzioni di ascolto, di orientamento e di filtro

-        Sostegno e consulenza ai cittadini nei rapporti con la P. A.

-        Raccordo tra il cittadino e il servizio competente, rimozione barriere organizzative e burocratiche per facilitare l’accesso al sistema dei servizi

-        Attività di front-office e di back-office

-        Lettura, valutazione e definizione della condizione problematica del cittadino

-        Diagnosi sociale ed eventuale invio al Servizio Sociale per la presa in carico

-        Osservatorio e monitoraggio dei bisogni e delle risorse del territorio, ricerche mirate, loro analisi ed elaborazione relazioni o rapporti sociali

-        Pronto intervento sociale per le situazioni di emergenza personali e familiari

-        Consulenza psico-sociale per il Tribunale dei Minori

-        Collaborazione con il servizio di Psichiatria per TSO

-        Assistenza e sostegno socio-psicologico per disabili, minori, anziani, famiglie multiproblematiche, categorie deboli

-        Interventi per l’integrazione e il sostegno degli immigrati

-        Accertamento ricovero anziani in case di riposo

-        Accoglienza minori in strutture residenziali o semiresidenziali

-        Assistenza domiciliare per anziani e disabili

-        Interventi per l’integrazione delle persone disabili

-       Organizzazione e vigilanza servizi esterni: assistenza specialistica agli alunni disabili, aiuto alla persona per i portatori di handicap grave, donne in difficoltà sociale utilizzate in attività solidaristiche

-       Controllo prestazioni socio-assistenziali effettuate da cooperative aggiudicatarie, liquidazione fatture e compensi

-       Accertamento casi di disagio scolastico e di evasione scolastica, verifiche sui casi di abbandono della scuola

-       Affidamento ai Servizi Sociali di minori a rischio

-       Servizio di affido etero-familiare ed intra-familiare

-       Integrazione sociale minori svantaggiati

-       Tutela disabili mentali

-       Inserimento lavorativo ex-detenuti

-       Erogazione rette agli istituti socio-assistenziali

-       Istruzione pratiche contributi per abbattimento barriere architettoniche negli edifici privati

-       Mediazione relazionale intra-familiare

-       Erogazione contributi per spese sanitarie

-       Sostegno alle funzioni genitoriali e familiari

-       Interventi per l’aggregazione  e l’inclusione sociale degli anziani

-       Pianificazione ed organizzazione azioni di territorio, elaborazione percorsi di  intervento  rispondenti agli interessi e ai bisogni della comunità

-       Promozione azioni positive per contrastare il disagio sociale e prevenire l’emarginazione

-       Rilevazione risorse locali, attività di studio, valutazione e trattamento di situazioni di bisogno socio/assistenziale

-       Progettazione finalizzata all’attribuzione di fondi specifici, relazioni e rendicontazione

-       Stesura regolamenti e convenzioni

-       Costituzione di reti e relazioni inter-organizzative ed inter-professionali

-       Integrazione con i servizi sanitari, scolastici e ricreativi

-       Rapporti con Enti, istituzioni e settore no profit

-       Collaborazioni tra pubblico e privato (welfare mix), mediazione di comunità

-       Interventi a favore dell’Infanzia e dell’Adolescenza, gestione, monitoraggio, verifica e valutazione piani di intervento dell’Ambito Territoriale di competenza

-       Formazione piano di zona ed elaborazione programmi d’intervento per un welfare locale distrettuale, politiche di sviluppo ed integrazione area sociale e sanitaria del Distretto  ASP n. 5

-       Realizzazione progetti ed interventi finanziati ai sensi della L. R. n. 23/03

-       Attuazione riforma del sistema di autorizzazione e controllo dei servizi erogati dalle strutture residenziali e semiresidenziali (case di riposo, case protette per anziani non autosufficienti, centri diurni per disabili, centri diurni per minori)

-       Interventi di sostegno economico ordinari e straordinari; misure di sostegno al reddito (L. 328/2000)

-       Attività inerenti alla L. 448/87, art. 65 (assegni per i nuclei familiari con almeno tre figli minori) e art. 66 (assegni di maternità)

-       Attività inerenti alla L. 431/98 (sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione)

-       Rapporti con Fondazione Monaca Bello

 

Ufficio “Pari opportunità e politiche giovanili”

-       Promozione azioni positive per la realizzazione della parità uomo donna nel lavoro: Legge 10.04.91, n. 125

-       Adozione e coordinamento delle iniziative di studio e di elaborazione progettuale inerenti le  problematiche delle pari opportunità

-       Cura dei rapporti con le amministrazioni statali, regionali, locali, nonché con gli organismi  operanti in materia di parità

-       Costituzione Comitato Pari Opportunità e suo funzionamento

-       Interazione con i diversi settori dell’Ente per iniziative inerenti le pari opportunità

-       Realizzazione di progetti di azioni positive per l’accesso e l’utilizzo dei fondi comunitari

-       Promozione di indagini studi e ricerche sulle situazioni di svantaggio sociale

-       Progetti ed iniziative per garantire pari opportunità alle fasce deboli della popolazione  (Minori, anziani, handicappati, nomadi, extracomunitari, donne, ecc.)

-       Promozione attività culturali nell’ambito delle pari Opportunità

-       Realizzazione azioni e progetti che abbiano come tematica le principali politiche giovanili in collaborazione con il sistema scolastico di base

-       Attivazione, ampliamento e sviluppo delle opportunità formative aventi come destinatari i giovani

-       Promozione progetti e manifestazioni nelle scuole volti ad educare i giovani al rispetto per se  stessi  e per gli altri, ai valori della solidarietà e dell’altruismo, alla partecipazione nella società civile

-       Iniziative per ridurre fenomeni di criminalità, di disagio ed emarginazione sociale rafforzando le basi  culturali e della convivenza civile, sviluppando una maggiore coesione sociale e la  sicurezza nel  territorio

-       Collaborazione all’elaborazione di proposte relativamente ad analisi e ricerche, a livello locale, sulle problematiche giovanili rapportate a dati regionali e nazionali

-       Acquisizione sistematica di informazioni relative alle diverse attività, iniziative, etc. di interesse specifico per i giovani, nelle varie aree (lavoro, studio, cultura, formazione, sport, etc.) e loro divulgazione

-       Rapporti con la Consulta Giovanile

 

Città di Siderno (Città Metropolitana di Reggio Calabria) - Sito Ufficiale


Piazza Vittorio Veneto - 89048

Tel. (+39) 0964 345111 Fax (+39) 0964 345223 

C.F. 00132240805 - P.IVA 00272360801 - PEC: comune.siderno@asmepec.it

Sito Ufficiale www.comune.siderno.rc.it    

Bussola Pa

Note Legali

Privacy

fACEBOOKTWITTERStatistiche

 

 

          

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.167 secondi
Powered by Asmenet Calabria