Home   Albo pretorioAmministrazione TrasparenteIl comuneServizi On lineComunichiamoConosci la città


Siderno informa

Referendum 28 maggio 2017 – Opzione voto in Italia per gli elettori residenti all’estero

Referendum 2017

 

Elettori residenti all'estero: come votare

La legge sul voto permette ai cittadini italiani residenti in paesi stranieri di votare per corrispondenza, in occasione di elezioni politiche o referendum. Possono votare i residenti all’estero maggiorenni e iscritti alle liste elettorali.


Le liste sono compilate confrontando i dati di AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) e di schedari consolari.

L’iscrizione all’anagrafe consolare è obbligatoria per gli italiani che dimorano all’estero per più di un anno, come stabilito dalla legge 470/88.

 

Il cittadino italiano residente all’estero può scegliere se votare all’estero, per corrispondenza o tornare a votare in Italia.

 

La decisione di votare in Italia deve essere comunicata per iscritto al Consolato o alla Rappresentanza Diplomatica entro il 31 dicembre dell’anno precedente la scadenza della legislatura o, in caso di scioglimento anticipato delle camere o di referendum, entro 10 giorni dall’indizione delle elezioni o del referendum. La scelta non è definitiva e dovrà essere rinnovata a ogni elezione.

 

ATTENZIONE: Il diritto di optare per il voto in Italia in occasione dei Referendum indetti per il giorno 28 maggio 2017 "Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti"; "Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)"  deve essere esercitato entro il giorno 25 marzo 2017. In allegato il modulo di opzione. 

Voto degli elettori temporaneamente all’estero (minimo tre mesi):

 

In vista dei Referendum Abrogativi del 28 maggio 2017, gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, possono esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero, previa espressa opzione.


Tali elettori, se intendono partecipare al voto dall’estero, dovranno far pervenire al comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il 26 aprile 2017 (con possibilità di revoca entro lo stesso termine) una dichiarazione di opzione.

 

La dichiarazione di opzione (in allegato in fondo alla pagina) può essere inviata, unitamente alla copia di documento  d'identità valido, secondo le seguenti modalità: 

- via mail ai seguenti indirizzi: elettorale@comune.siderno.rc.it     elettorale.siderno@asmepec.it

- a mezzo posta al Comune di Siderno – Ufficio Elettorale – Piazza Vittorio Veneto – 89048

- oppure, può essere recapitata a mano, anche da persona diversa dall’interessato, all'Ufficio Elettorale del Comune di Siderno, orari: dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:00 – lunedì e giovedì anche dalle 15:30 alle 17:30.

 

La dichiarazione di opzione, da presentare entro il giorno 26 aprile 2017, deve contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale.

 

Operazioni di voto per corrispondenza.

Agli elettori che hanno deciso di votare per corrispondenza il Consolato invia, in prossimità delle elezioni, un plico con:

-        il certificato elettorale

-        la scheda elettorale

-        due buste, una affrancata e una bianca

 

Gli elettori che a 14 giorni dalla data delle elezioni non hanno ricevuto il plico possono richiederlo presentandosi di persona al proprio Ufficio consolare.

 

Per votare

-        inserire nella busta bianca la scheda con l’espressione di voto

-        inserire la busta bianca chiusa in quella affrancata e inserire il certificato elettorale

-        chiudere il tutto e inviare al Consolato.

 

Per essere valide, le buste con le schede devono arrivare entro le 16:00 del giovedì che precede le elezioni. Le schede arrivate in ritardo vengono bruciate.


È responsabilità del Consolato inviare in Italia le buste pervenute in tempo.

 

Casi in cui non è possibile votare all’estero

Non possono votare per corrispondenza i cittadini residenti in paesi dove non si è giunti a intese che garantiscono le regolarità del voto.


In questi casi, l’elettore ha diritto al rimborso del 75% delle spese di viaggio sostenute per il rientro in Italia.


Per richiedere il rimborso: presentare domanda al proprio Ufficio Consolare, corredata del certificato elettorale e del biglietto di viaggio.

 

Modulo opzione residenti all'estero

 

Modulo opzione elettori temporaneamente all'estero

indietro

Bandi e Avvisi

 Clicca per vedere i bandi e gli

avvisi 


PSC Siderno


Piano Comunale di Spiaggia


 

 

 

CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande




  

Città di Siderno (Città Metropolitana di Reggio Calabria) - Sito Ufficiale


Piazza Vittorio Veneto - 89048

Tel. (+39) 0964 345111 Fax (+39) 0964 345223 

C.F. 00132240805 - P.IVA 00272360801 - PEC: comune.siderno@asmepec.it

Sito Ufficiale www.comune.siderno.rc.it    

Bussola Pa

Note Legali

Privacy

fACEBOOKTWITTERStatistiche

 

 

          

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.848 secondi
Powered by Asmenet Calabria